FelipaBelieves, ma tu… #DaDoveBlogghi?

Come saprai, un paio di mesi fa ho partecipato ad un meeting di Travel Blogger a Bellaria Igea Marina (se ti sei perso il post lo trovi a questo link: “Primo meeting di Travel365”), e lì ho finalmente dato un volto a molti blogger che già seguivo. Vederli di persona, sapere da dove scrivevano… Per me è stata la prima esperienza di network sul campo, ma da allora ho sempre cercato di andare più a fondo, quando iniziavo a seguire un nuovo blogger. Ed è per questo che, quando sul gruppo Facebook di Agnieszka Stokowiecka, Progetto Blog, ho letto dell’hashtag #DaDoveBlogghi, ho deciso di partecipare anche io.

 

Per questo hashtag dobbiamo ringraziare Lucia di Mondovagando, che ha avuto l’idea ed ha diligentemente messo le stelline su una mappa! <3

Fatte le dovute presentazioni, veniamo al sodo: FelipaBelieves, ma tu… #DaDoveBlogghi?

Da Tarquinia.

Ecco Tarquinia, serenamente appollaiata su una collina 🙂

Non la conosci? Davvero? Io credo di sì… Ma cominciamo dall’inizio.

Il mio nome è Rachele, ho 23 anni e sono una viaggiatrice (ma va?!). Nel corso degli anni ho vissuto in parecchie parti del mondo, ma al momento sono ferma a Tarquinia, la città in cui sono cresciuta. Già, perché io non sono nata qui. Ci abito da quando avevo tre anni, ho frequentato qui tutte le scuole ed è qui che torno, tra un viaggio e l’altro. Non ricordo nemmeno gli anni in cui non vivevo qui, perciò sì, la considero casa mia.

Tarquinia è una sorridente cittadina laziale, in provincia di Viterbo.

Il mare di Tarquinia Lido al crepuscolo

Qui c’è tutto, il mare, la campagna ed il bosco. Anzi, la Maremma, se vogliamo essere più precisi.

Il belvedere dell’Alberata Dante Alighieri

C’è la storia. Perché, in caso non lo sapessi, Tarquinia fa parte della dodecapoli etrusca, e il suo museo è tra i più importanti d’Italia. La necropoli è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, e turisti da tutto il monto vengono a visitare le tombe.

Uno scorcio della città

Ci sono anche tante, bellissime chiese, e il centro storico si sviluppa tra le mura medievali.

La chiesa di Santa Maria in Castello

In questo articolo non voglio ammorbarti con troppe informazioni su Tarquinia, anche perché in cantiere ho un progettino che la riguarda, però mi sento di darti un consiglio: vieni a visitarla.

Ne vale veramente la pena, è un paese pieno di vita che ha tantissimo da offrire. E poi, potresti incontrare me! E se mi avvisi, potrei anche farti da Cicerone! ;D

Un tramonto visto da casa mia <3

Per il momento, questo è tutto quello che ho da dire su Tarquinia, spero di aver risposto esaustivamente alla domanda #DaDoveBlogghi! 😉

Ricordati di seguirmi anche su Facebook e Instagram!

Cheers 🙂

FelipaBelieves

 

 

Leave a Reply